Condizione dell'animale catturato dall'uomo che vive fuori dal proprio ambiente naturale, rinchiuso in gabbie o recinti.